Facebook EdgeRank, l’algoritmo per misurare l’affinità con amici (e non) su Facebook

E’ da un po’ che si parla di EdgeRank, l’algoritmo di Facebook che determina i contenuti che vediamo scorrere a video quando ci logghiamo in questo social network. Ultimamente ha anche subito una profonda modifica, che molti additano come mera mossa commerciale.

Ma cos’è questo EdgeRank e come determina la nostra esperienza su Facebook?

Questo algoritmo, non troppo sofisticato al momento, si basa su 3 fattori fondamentali: affinità, peso per un particolare tipo di post e tempo.

L’affinità rappresenta l’interazione che si ha con una determinata persona ed è basata, da quanto ho potuto capire, dalle interazioni complessive che si hanno con essa. Parlo di likes, commenti, shares ma anche visualizzazioni di profilo, foto o altre informazioni. Non mi è ancora chiaro se contenga solo le proprie interazioni verso quella persona, oppure se sia una somma di entrambi. Credo la seconda e ve lo spiegherò più in là, ma devo fare ancora qualche test.

Il peso dell’edge non è altro che la preferenza per un certo tipo di post (testo, foto, video, eventi, ecc.) che avrà priorità sugli altri. Detto in parole povere: se vi piacciono le foto, vedrete più foto.

Il tempo è anche un fattore determinante e chiaro a tutti gli utilizzatori di Facebook: i post nuovi hanno più visibilità di quelli vecchi, che spariscono dagli aggiornamenti dopo 1-2 giorni, se va bene.

Ecco una schematizzazione dell’algoritmo di Edgerank:

Ma adesso veniamo a noi: a cosa ci interessa questo EdgeRank?

Beh, se siete dei gestori di una pagina o volete semplicemente vedere che livello di “edge” avete con una persona, questo indicatore fa al caso vostro!

Ma come facciamo a conoscere il nostro EdgeRank con un amico o anche non amico?

E’ quello che mi sono chiesto… quindi ho fatto un po’ di ricerche in giro ed ho trovato questo interessante articolo: http://thekeesh.com/2011/08/who-does-facebook-think-you-are-searching-for/

Qua si parla del livello di edge (o interesse, se vogliamo) che si ha verso un amico… ma non sono del tutto convinto che sia così!

Ho voluto evolvere questo script per avere una visione più chiara della lista di “amici” che mi è comparsa a video… ed ho scoperto che non tutti erano amici, anzi alcuni non li avevo mai sentiti nominare!

Ma andiamo con ordine, ecco come si presenta la lista di amici e edgerank nello script originale (ho usato l’account della società ed oscurato i nomi, per privacy):

Niente male, si può notare come più basso -cioè più negativo- sia il numero, maggiore sia il legame con quella persona, ma… oltre a questo, non si capisce un granchè.

Così sono andato a vedere il codice originale ed ho scoperto alcune info utili che potevano essere visualizzate: foto dell’amico, il suo url e anche del “testo aggiuntivo”… che ho scoperto essere l’indicazione di quanti amici in comune si hanno, quando non si è amici!

Quindi mi son messo a fare un po’ di prove ed ho tirato fuori questo:

Non male, vero?

Ho messo in evidenza i non-amici ed è molto più affidabile di tanti tutorials e articoli che parlano di come vedere chi ha visitato il proprio profilo o chi sono i propri “fb stalkers”, come quello di guardare il codice della pagina di profilo e cercare “OrderedFriendsListInitialData” o “OrderedFriends” per abbreviare: si vedrà una lista IDs di persone… che però non sono quelli con cui si hanno maggiori interazioni in assoluto, ma sono (da quanto ho capito leggendo in giro) solo una forma di cache della CHAT di FB… infatti, cercando l’ID del “non amico” (sfondo azzurro) in questa lista… non l’ho mica trovato!

Ed è ovvio: non essendo mio amico, non ci posso chattare. Quindi questo confermerebbe come la voce che circola sia la “bufala” e come questa lista sia solo usata per la chat.

Ah si… come fare per avere questo codice? Beh… ora sono stanchissimo, quindi lo pubblicherò domani in una specie di “seconda puntata”.

Per ora vi consiglio solo una lettura d’approfondimento, uno dei pochi articoli che ho trovato, che spiega bene cosa è e come si è evoluto questo EdgeRank inventato da FB: http://econsultancy.com/al/blog/9770-facebook-edgerank-what-marketers-need-to-know

NOTA A MARGINE: Ora sono troppo stanco per parlare di seo contest e di altre attività che faccio nel tempo libero, ma questa cosa l’ho fatta per lavoro ed ho pensato di condividerla perchè potrebbe interessare a qualcuno. Forse.

Alla prossima e… buone feste a tutti! :)

Altri articoli che potrebbero interessarti